III INTERNATIONAL CONFERENCE ORGANIZZATA DA
ART AND PSYCHE WORKING GROUP

Art & Psyche in Sicily
Aree di confine e di sovrapposizione: il limen appena percettibile
L'universalità dell'Arte: tra prevenzione, educazione sanitaria e riabilitazione
Grand Hotel Minareto, Siracusa 2 - 6 settembre 2015

Karen Arm. Untitled 1997

 

Abbiamo il piacere di invitarvi al Seminario di quattro giorni che si terrà nella bellissima antica città di Siracusa. La Sicilia, circondata dal Mediterraneo, è un crocevia di mondi e di culture dove strati di diverse civiltà, da quella greca e romana a quella araba e normanna, si incontrano e si sovrappongono ad ogni cambiamento. Siracusa è il luogo dove Platone soggiornò e che Freud visitò nel 1910. L'incantevole panorama, l'arte, l'architettura, l'archeologia, la sua ricca e variegata storia si sveleranno per voi nel corso del Seminario. Siamo certi che gli strati della psiche emergeranno grazie all'interazione con l'ambiente, agli interventi, all'esperienza di una comunità fatta di appassionati d'arte e di psicologia del profondo.

L'evento si terrà al Grand Hotel Minareto situato nelle vicinanze del centro storico di Siracusa, in prossimità di siti archeologici, musei, piacevoli possibilità di shopping e ristoranti d'atmosfera.

Le relazioni plenarie prescelte si terranno:

  • nel Museo Archeologico Paolo Orsi seguite da un tour del museo;
  • nel meraviglioso Teatro Greco seguite da una visita nell'area archeologica di Neapolis;
  • nella Villa Romana di Tellaro con visita guidata della Villa Romana e della città barocca di Noto;
  • e, come nell'edizione precedente, per l'esperienza "Sognare nei luoghi d'arte" sarà offerta questa volta la possibilità di sognare nella Necropoli di Castelluccio.

Sarà offerto un cocktail inaugurale, il trasporto nei luoghi archeologici dove si terranno le relazioni plenarie e discussioni allargate alla fine di ogni giornata.

Ci sono pervenute proposte da ogni parte del mondo e ci proponiamo di presentare il programma definitivo per aprile 2015.

Noti artisti, mitologi e psicoanalisti di varie scuole terranno relazioni, conferenze e interagiranno sia in loco che in esterni. Le proposte che stiamo selezionando includeranno una vasta gamma di possibilità creative che spazieranno da soggetti ed argomenti antichi a quelli contemporanei, da workshop sperimentali a relazioni di tipo formale.

Ci auguriamo che l'onnicomprensivo tema di substrati e soglie offra flessibilità e spazio per espressioni immaginative della mente, del corpo e dell'anima.

I temi di sviluppo includeranno:
* La rilevanza simbolica della Sicilia come crocevia e contenitore di molteplici culture e civiltà
.
* L'importanza della funzione trascendente come connessione tra arte e psiche.
* Tra spazio e tempo.
* L'emergere di nuova vita dalle antiche rovine.
* La coesistenza di arte e psiche in uno spazio subliminale.
* Artista/Analista come archeologo.
* La rilevanza del mito nell'arte e nella psiche.
* L'isola come immagine e metafora.
* Conoscenza del territorio come processo sia concreto che artistico e esperienza psicologica.

Abbiamo chiesto a coloro che hanno presentato proposte di lasciare la loro immaginazione spaziare in piena libertà in relazione al luogo, al tempo e all'onnicomprensivo tema degli strati e dei limiti. Alcune presentazioni, quali gli eventi artistici, saranno serali ed altre ancora saranno "idee lampo" di circa 20 minuti seguite da discussione.

Aderendo alla richiesta emersa dalla precedente Conferenza, faremo in modo di lasciare spazio all'intervento e all'interazione dei partecipanti, così da incoraggiare lo spirito comunitario. E come nelle precedenti edizioni sarà un fluire di idee, esperienze, immagini, che esprimano artisticamente la psiche.

Ci aspettiamo di vedere coloro che hanno partecipato alle precedenti Conferenze su Art and Psyche in San Francisco (2008) e New York (2012) e saremo lieti di accogliere nuovi relatori e partecipanti. Lo scopo di questo nuovo incontro è il proseguimento, in una affascinante cornice, dello stimolante dialogo tra arte e psicologia.

Con i più cordiali saluti,

Art and Psyche Working Group
Linda Carter, Diane Fremont, Melinda Haas, Ami Ronnberg,
Ellen Scott, Caterina Vezzoli, Lino Ancona, Francesca Picone


Con il gentile contributo di:
- IAAP, International Association for Analytical Psychology
- CIPA, Istituto per l'Italia Meridionale e la Scilia
- Regione Siciliana Assessorato alla Salute